da 30 anni insieme a Voi
alla scoperta dell'insolito
MENU
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Argentina
Dal 18 al 29 novembre 2020

PROGRAMMA DI VIAGGIO

 

18 novembre – 1° GIORNO // Italia / Buenos Aires

Partenza da Trieste, Roma Fiumicino per Buenos Aires con volo diretto Aerolineas Argentinas. Pernottamento in volo.

 

19 novembre – 2° GIORNO // Buenos Aires

Arrivo all’aeroporto Internazionale Ezeiza alle ore 04.40 del mattino. Accoglienza e trasferimento in hotel 4*. Colazione di benvenuto ed immediata sistemazione nelle camere riservate*.

Buenos Aires è una città cosmopolita che mostra ad ogni passo l’influenza delle numerose correnti migratorie che l’hanno formata.

La visita inizia dal luogo della seconda e definitiva fondazione della città nel 1581: Plaza de Mayo, centro storico, politico e culturale della città. La Piramide de Mayo, che si erge nel centro della piazza, è stato il primo Monumento Storico Nazionale inaugurato nel 1811.

Intorno si possono ammirare la Casa Rosada, attuale sede del Potere Esecutivo Nazionale, il Cabildo, primo Municipio della città datato 1754 e che ancora oggi conserva le sue caratteristiche coloniali, e la Catedral Metropolitana. Dalla Piazza si inizia il percorso lungo la Avenida de Mayo, in particolare l’ Avenida 9 de Julio, dalla quale si può osservare un simbolo della città: l’Obelisco.

Il percorso continua per il quartiere di San Telmo, uno dei più antichi della città, abitato fino alla fine del secolo XIX da famiglie aristocratiche.

Dirigendosi a sud si arriva nel pittoresco e colorato quartiere portuario di La Boca, con la sua famosa strada Caminito, le cui particolari caratteristiche edilizie e costumi riflettono l’influenza dei cittadini europei che arrivarono alle sue coste verso fine del secolo XIX.

Si entra poi nel moderno quartiere di Puerto Madero, con i suoi antichi depositi portuari trasformati oggi in uffici, abitazioni, luoghi d’intrattenimento ed eleganti ristoranti con vista sul Rio de la Plata, e nel quartiere residenziale di Palermo.

 

20 novembre – 3° GIORNO // Buenos Aires / Trelew / P.to Madryn

Prima colazione in hotel. La visita inizia con il quartiere della Recoleta, il più sofisticato di Buenos Aires. Si prosegue con il centro di esposizioni Palais de Glace, inizialmente aristocratico ritrovo per il tango, oggi questo particolare edificio è utilizzato come centro di mostre temporanee.

A circondare questa zona piacevoli spazi verdi popolati da alberi centenari, come la Plaza San Martin, Plaza Francia e il moderno Parque Carlos Thays.

Lasciando la Recoleta il percorso continua con il quartiere residenziale di Palermo, con le sue eleganti dimore circondate da spazi verdi, e nel quale si trovano l’attuale edificio della Biblioteca Nacional, la Facultad de Derecho dell’Universidad di Buenos Aires, il Museo de Arte Latino-americano di Buenos Aires (MALBA) e il Parque 3 de Febrero, il Jardin Japones, il Jardin Botanico, il Zoologico e il Planetario.

Al termine trasferimento in aeroporto, assistenza ed imbarco sul volo per Trelew. Proseguimento per Puerto Madryn, sistemazione in Hotel.

 

21 novembre – 4° GIORNO // Peninsula Valdes

Intera giornata dedicata alla visita della Penisola di Valdes, una riserva naturalistica popolata da diverse specie di uccelli, leoni ed elefanti marini, dichiarata patrimonio UNESCO. Si lascia Puerto Madryn in direzione nord, verso Puerto Piramides, dove con un po’ di fortuna è possibile avvistare le balene. (escursione non inclusa).

Si raggiunge poi la riserva faunistica di Caleta Valdès, dove si effettuerà una sosta per avvistare alcuni esemplari di Elefanti marini, proseguendo verso il Faro di Punta Delgada, dove è prevista la sosta per il pranzo. A seguire si effettuerà una visita presso la vicina spiaggia, considerato il miglior sito della Peninsula per l’avvistamento degli Elefanti marini. Al termine della visita, si rientra a Puerto Madryn. Sistemazione in Hotel e pernottamento.

 

22 novembre – 5° GIORNO // Puerto Madryn / Trelew / Ushuaia

Trasferimento a Trelew per imbarcarsi sul volo per Ushuaia, la città più australe del pianeta.

Il percorso permette di ammirare i diversi punti d’interesse della città, come il centro antico, il porto dalle acque profonde, le ripide strade che salgono lungo le pendici andine, le antiche abitazioni dei primi abitanti della città e lo storico edificio dell’antico Presidio Nacional de Ushuaia.

Il tour termina con la visita al Museo della Fine del Mondo, interessante per la sua raccolta di oggetti appartenenti alle culture indigene che popolavano la regione prima dell’arrivo dell’uomo bianco – i yámanas, selk’nam e alacalufes-, come pure per gli oggetti appartenenti alla storia dell’isola e dei suoi primi abitanti bianchi. Finita l’escursione si rientra in hotel.

 

23 novembre – 6° GIORNO // Ushuaia

Partenza dall’hotel verso il Parco Nazionale Terra del Fuoco. Qui si può godere di una passeggiata con tante viste panoramiche del Canale di Beagle, incorniciate dal bellissimo paesaggio creato dalle falde della Cordigliera delle Ande, il bosco andino-patagonico, formato da diverse specie di alberi – lengas, ciliegi, faggi, notros, ed altri ancora- e da diversi fiori come orchidee, violette e senecioni.

Dopo aver raggiunto Laguna Verde ci si sposta verso la Bahia Lapataia. In questo luogo, i primitivi abitanti della zona hanno lasciato la loro testimonianza nei “concheros”, incredibili giacimienti archeologici che regalano interessanti informazioni sui loro antichi costumi.

Più avanti si arriva all’Isla de los Lobos, dove risiede una colonia di leoni marini. Si arriva infine al Faro de Les Eclaireurs. Da qui inizia il rientro verso la città, e dopo lo sbarco si rientra in hotel. Cena in hotel. Pernottamento in hotel.

 

24 novembre – 7° GIORNO // Ushuaia / Calafate / Perito Moreno

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo per El Calafate, la “capitale” dei ghiacciai argentini. All’arrivo accoglienza e trasferimento presso l’Hotel prescelto, sistemazione.

 

25 novembre – 8° GIORNO // Perito Moreno

Partenza dall’hotel con destinazione il Ghiacciaio Perito Moreno, situato nel Parco Nazionale Los Glaciares a 80 km dalla città di El Calafate. Da subito il viaggio riserva delle belle sorprese. Uscendo dalla città si può osservare il Lago Argentino con la Bahia Redonda, che presenta una grande varietà di specie di uccelli. Durante i primi 50 km, il tragitto si svolge attraverso la steppa patagonica. Quando si entra nel Parco Nazionale si percepisce invece un cambio drastico nella vegetazione che si arricchisce con specie tipiche del bosco andino-patagonico. Si tratta di uno spettacolo che impressiona non soltanto per la sua bellezza visiva, ma anche per i costanti rumori che si sentono dal suo interno, che gli è valso la nomina di Patrimonio dell’Umanità.

 

26 novembre – 9° GIORNO // Calafate

Prima colazione in hotel. Partenza per Punta Bandera, per imbarcarsi su un catamarano che navigherà verso il Ghiacciaio Upsala, attraversando un’impressionante barriera di icebergs che si distaccano continuamente dal fronte del ghiacciaio.

Si continua la navigazione verso il Canale Spegazzini per osservare i ghiacciai Seco, Heim Sur e l’imponente Spegazzini, che si distingue per essere il più alto del Parco Nazionale, con i suoi 110 metri d’altezza sul livello dell’acqua, e per non presentare segni di arretramento.

 

 

27 novembre – 10° GIORNO // El Calafate / Buenos Aires

Prima colazione in hotel. visita al Museo del Ghiaccio. Si entra lungo un corridoio scuro, guidati dal gradevole suono dell’acqua gocciolante del disgelo. Qui inizia la sorpresa. Pannelli che parlano della formazione del ghiaccio, storie di esploratori e scienziati.

 

 

28 novembre – 11° GIORNO // Buenos Aires / Italia

Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

 

29 novembre – 12° GIORNO // Italia

Arrivo a Roma e proseguimento per Trieste.

 

VAI A TUTTI I VIAGGI CON L´ESPERTO