da 30 anni insieme a Voi
alla scoperta dell'insolito
MENU
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Artico Russo, ai limiti del pianeta
Dal 27 marzo al 4 aprile 2020


Un’avventura ai “limiti del pianeta” con i nomadi Nenet.

 

Nella regione alla base della penisola di Yamal i pastori nomadi Nenet posano i loro campi invernali. La loro vita è legata alle renne: vivono nei chum, indossano una sorta di tunica di pelle di renna, si nutrono principalmente di carne e brodo di renna, sacrificano le renne agli dei della loro antica religione animistica, migrano per migliaia di chilometri ogni anno seguendo le loro renne in cerca di nuovi pascoli e utilizzando come mezzo di trasporto slitte di legno trainate dalle renne.

 

Andremo ad incontrarli nella stagione migliore, tra marzo e aprile, quando le temperature non scendono più molto sotto zero e le giornate sono lunghe. È anche il momento delle “Feste degli allevatori di renne”, grandi e piccoli raduni che si celebrano all’inizio della migrazione verso nord.

Trascorrere con i Nenet una piccola parentesi si rivela un’esperienza straordinaria e quanto mai suggestivo è anche l’ambiente che ci circonda. Un eccezionale viaggio geo-etnografico alla scoperta della cultura e delle tradizioni di questo popolo incredibilmente affascinante.

 

Il viaggio si svolge in una zona lontana da qualsiasi circuito turistico. Seguiremo i Nenet nella loro migrazione, che avviene con slitte trainate dalle renne, ma anche con motoslitte, dormiremo nei loro “chum”, su morbidi strati di pelli di renna, condivideremo le loro abitudini. Nei chum non vi è corrente elettrica, non ci sono letti né bagni ed è indispensabile il sacco a pelo.

Spirito di adattamento, curiosità verso culture diverse dalle nostre saranno il filo conduttore di questa esperienza ai confini del mondo.

 

Contattaci se desideri ricevere maggiori informazioni sul viaggio

viaggio nell'artico russo

VAI A TUTTI I VIAGGI CON L´ESPERTO