MENU
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Nel cuore del Gondwana Madagascar
Partenza 6 Agosto 2018

Minimo 7 partecipanti
da 5.200,00 EUR


È Africa e non è Africa. È Asia e non è Asia.

 

È una terra di contrasti, un paese fatto di capanne buttate qua e là dalla mano dell’uomo, a caso, tra strade polverose, tra lo spazio infinito verso l’orizzonte. Il paese di mille popoli e di altrettante lingue, di uomini venuti da lontano, di genti che riesumano i morti per abbracciarli e onorarli, e ballano e cantano le loro veglie funebri.
Gente pacata, che vive in armonia con una terra spesso aspra. È la terra dei Bara, custodi di zebù, e dei Vezo, che venerano il mare e lo proteggono da chi lo vuole offendere. È terra di tè e di foreste, di pietre e di sabbia.
È la fitta al cuore della miseria di Tana e il vento freddo degli altipiani, giù al Sud. È una costa di mare cristallino con un cuore verde, un respiro di spezie. È la foresta pluviale, un mondo di nebbie vaganti tra giganti arborei, è l’umidità pigra della costa. È la terra dei lemuri e delle balene, di animali sopravvissuti a ere di evoluzione, di tartarughe e camaleonti. È l’Africa delle grandi storie, l’Africa dei mercati. È una terra nata dal caos, disordinata e inafferrabile, terra da lasciarci il cuore. È il Madagascar.
L’ultimo Gondwana, la grande isola dell’Oceano Indiano con un ecosistema unico al mondo. Piante e animali endemici delle riserve, foreste pluviali e altipiani, tra canyons e piscine naturali. Popoli, riti e spaccati di vita quotidiana. La costa occidentale: barriere coralline, vegetazione tropicale e villaggi di pescatori.
Un viaggio “confortevole” che combina aspetti naturalistico-culturali di selvaggia bellezza … un viaggio in hotel e lodge, un viaggio per riscoprire il richiamo della natura

VAI A TUTTI I VIAGGI CON L´ESPERTO